Seleziona una pagina

Un packaging personalizzato è uno strumento molto prezioso per chi si occupa di visual marketing: l’efficacia comunicativa dipende anche dalla trasmissione dei messaggi attraverso immagini che rappresentano la realtà in modo metaforico.

Questa particolare branca del marketing ha lo scopo di condizionare i comportamenti di acquisto da parte dei consumatori sfruttando le potenzialità evocative e al tempo stesso la capacità narrativa che contraddistinguono le immagini.

A che cosa serve il packaging personalizzato

Tra i tanti punti di forza del packaging su misura c’è, senza dubbio, la notevole attenzione che viene riservata alla clientela. Esso, inoltre, rappresenta un modo per farsi notare in mezzo alla concorrenza e per elevarsi tra i competitor. L’importante è sfruttare al massimo le conoscenze offerte dal visual marketing, cioè la disciplina che si occupa di indagare i rapporti tra i prodotti, i mercati in cui vengono lanciati e la loro immagine. Il successo di un business e la crescita delle vendite dipendono anche dall’equilibrio che si crea tra tali componenti.

Le soluzioni migliori per il packaging personalizzato

Scoprendo le soluzioni vincenti per un packaging personalizzato hai l’opportunità di capire quanto e come esso sia in grado di influenzare i comportamenti, le scelte, le decisioni, le abitudini e i gusti dei consumatori. Il tutto, però, avviene in modo implicito, il che vuol dire che le persone sono indotte ad acquistare servizi o beni che non sapevano di volere.

La semplice selezione dei colori che caratterizzano il packaging ricopre un ruolo di primo piano da questo punto di vista: d’altro canto gli imballaggi e le confezioni costituiscono i primi elementi con i quali gli acquirenti entrano in contatto, e dunque possono essere considerati dei biglietti da visita.

Pensaci bene: quando compri un prodotto nuovo, prima ancora di vedere e toccare il prodotto hai a che fare con la confezione in cui esso è conservato, e di certo tale confezione condiziona il tuo approccio e i tuoi pensieri, così come la tua customer satisfaction.

Come personalizzare il packaging

Sul nostro sito Packnow.it puoi scoprirei in quanti modi è possibile personalizzare il packaging, concependone uno su misura ed elaborando confezioni in linea con il tuo stile e con il messaggio che vuoi trasmettere.

In effetti ciascuno dei seguenti elementi:

  • il colore
  • le immagini
  • le foto
  • le illustrazioni

si contraddistingue per un obiettivo semantico ben preciso. Pensa, per esempio, all’impatto diretto delle illustrazioni, con il loro carattere iconico. Lo stile grafico che un’azienda sceglie deve essere loquace ed esplicito, nel senso che deve veicolare i messaggi che il brand intende promuovere e far conoscere.

Nessun dettaglio delle confezioni può essere sottovalutato: immagina, ad esempio, al punto in cui il logo è posizionato, ma anche alla forma della scatola o dell’astuccio in cui è contenuto il prodotto.

Tutti gli elementi grafici devono concorrere a comunicare la stessa idea, il che vuol dire che c’è bisogno di un fil rouge, un denominatore comune che parte dal packaging (sacchetti, scatole, pacchi, e così via) e arriva:

  • ai biglietti da visita
  • alla grafica dei siti Internet
  • alle brochure
  • ai cataloghi

La riconoscibilità del packaging personalizzato

Affinché un packaging personalizzato possa offrire il massimo dell’efficacia comunicativa, è necessario che il visual marketing alla base della sua ideazione dia vita a un’identità ben precisa, per un brand facile da riconoscere e con un’identità chiara e distinta. I consumatori non solo dovrebbero essere attratti dal packaging, ma dovrebbero gradirlo a tal punto da ricordarlo e memorizzarlo: le confezioni stesse devono costituire un valido motivo affinché il cliente sia incentivato a ripetere l’acquisto.

La personalità dei prodotti

Deve essere chiaro che identificare il packaging giusto non è un’operazione semplice né scontata, specialmente in un contesto come quello attuale in cui siamo subissati di stimoli visivi. Il suo compito, però, è fondamentale: esso deve conferire ai prodotti la personalità necessaria a farli notare rispetto all’offerta della concorrenza. Il packaging si dimostra a tutti gli effetti uno strumento di posizionamento, ed è questo il motivo per il quale deve risultare di immediata comprensione e riconoscibilità.